Omicidio sottomura, Polizia ferma un altro giovane

E’ stato trovato dagli uomini della squadra mobile di Ferrra ieri pomeriggio nel suo appartamenti di via Padova: Buchaib Abbidi, 27enne di origine marocchina, è accusato di concorso in omicidio di Tarek Hamad, il giovane tunisino ucciso domenica sera nel sottomura di via Baluardi.

E’ il terzo arresto (fermo che dovrebbe essere convalidato a giorni) dopo i due messi a segno dalla squadra mobile nei confronti di un minorenne e di Nabil Benadbennaby, entrambi di origine marocchina.

A breve il servizio tg che farà il punto sulle indagini serrate della Polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *