Operazione “Dall’alba al tramonto”: Questore chiude ancora bar “900” – VIDEO

polizia cani
Le unità cinofili della Polizia

Massiccia operazione delle forze dell’ordine, ieri, nelle zone a maggior rischio degrado di Ferrara.

Oltre alla lotta allo spaccio di droga, controllati anche locali e bar. Il 900 di viale Cavour è stato chiuso dal Questore per la terza volta.

L’operazione “Dall’alba al tramonto”. Questo il nome, quanto mai appropriato, dell’offensiva lanciata dalla Polizia di Stato, martedì, nelle zone della città dove il rischio degrado è più alto, operazione iniziata al mattino e che si è conclusa in tarda serata.

La “Caffetteria Novecento” di viale Cavour verrà chiusa per la terza volta su disposizione del Questore di Ferrara, Antonio Sbordone. Un mese di chiusura forzata, il terzo nel giro di pochi mesi: per la Polizia, il locale sarebbe un punto di ritrovo di clandestini e di uomini con precedenti con la giustizia. Irregolarità riscontrate anche per quanto riguarda l’utilizzo delle slot machine. E’ il terzo provvedimento di sospensione e, nei prossimi giorni, il Questore invierà una nota al sindaco di Ferrara per chiedere la revoca della licenza comunale.

Continuano a rimanere sotto la lente d’ingrandimento della Polizia, poi, le sale videolottery, perquisite ancora una volta dopo l’operazione della settimana scorsa. Non è da escludere che siano state riscontrate altre irregolarità anche in questi locali. Inoltre, alcuni di questi gestori di sale dovranno pagare multe salate, da oltre 400 euro, per le sale fumatori irregolari.

polizia cani drogaNel corso di questa operazione, poi, il personale dell’azienda Usl ha rilevato condizioni igienico sanitarie precarie in alcuni minimarket in viale Cavour, in Corso Porta Po, in via Veneziani e piazza Travaglio.

Non sono mancati i controlli anti-droga, in particolare sulle mura e in via Baluardi. Grazie al fiuto delle unità cinofile, sono stati trovati venti grammi di hashish. Nei giardini del grattacielo, invece, gli agenti hanno trovato quasi due etti di droga leggera, dosi probabilmente lasciate da spacciattori che, alla vista delle Volanti, sono scappati per le vie limitrofe.

Martedì mattina, poi, sempre nel corso di questa operazione, un giovane di 29 anni di origine romena è stato arrestato, una donna di 41 anni invece è stata denunciata, per rapina impropria e tentato furto nel centro commerciale “Coop Doro” di via Modena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *