Ospedale S.Anna, Carradori: “Oltre 70 assunzioni fra medici, infermieri e personale ausiliario” – INTERVISTA

Proseguono, da parte dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara, le azioni di rimodulazione dei posti letto dell’ospedale per fronteggiare l’emergenza COVID-19. 

Si tratta di organizzare degenze e percorsi dedicati ai pazienti cosiddetti “sospetti” (sui quali data la sintomatologia è stato eseguito il tampone per cercare la presenza del coronavirus, in attesa del risultato), e non solo a quelli positivi che hanno bisogno di cure intensive (Terapia Intensiva) e meno intensive.

La motivazione che ha spinto di questa scelta è di evitare la commistione dei pazienti sospetti con gli altri pazienti e quindi ridurre il rischio sia per i pazienti che per gli operatori

Nel frattempo il S.Anna sta procedendo con le assunzioni di personale sanitario, si tratta di circa una settantina fra medici, infermieri e personale ausiliario.

A spiegarlo è Tiziano Carradori, Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Anna di Ferrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *