Tragedia nel comacchiese: trovato morto il direttore dell’Ospedale del Delta

la portaViveva a Comacchio da oltre un anno, da quando aveva avuto l’incarico di direttore dell’ospedale del Delta a Lagosanto, ma era di Bologna e a Bologna tornava quando era libero dagli impegni dirigenziali.

Pierluigi La Porta, bolognese, 58 anni, persona di grande affabilità, professionalmente stimato dai suoi collaboratori e dai vertici dell’Azienda sanitaria territoriale di Ferrara è stato trovato venerdì sera nei pressi del Bettolino di Foce ormai senza vita, ucciso dai colpi di uno dei due fucili che pare avesse con sé.
Le notizie sul ritrovamento e la possibile dinamica di un evento tanto tragico, che ha colpito e disorientato l’entourage della sanità del Delta e dell’intera provincia ferrarese, sono scarne ed esprimono lo sgomento suscitato dal tragico evento e il rispetto per la persona del medico e per la sua famiglia.

“Un medico che si era fatto benvolere per la sua grande disponibilità, dice al telefono la dottoressa Natalini, direttore sanitario dell’Asl di Ferrara”.

“Un medico competente e una persona gentile e spiritosa, come non è facile trovarne nell’ambiente sanitario” dice chi lo ha conosciuto di persona.

“Una tragedia che sembra alludere ad un disagio interiore, che il dottor La Porta , aggiunge Natalini, ha saputo celare a tutti noi.”

Alla grande famiglia della sanità ferrarese e alla famiglia del dottor Laporta il cordoglio dell’azienda sanitaria e anche della redazione di Telestense.
La salma del dottor La Porta , su disposizione del pm Ciro Alberto Savino, è stata portata all’Istituto di Medicina Legale di Ferrara per gli accertamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *