A ottant’anni dalle leggi razziali: vita e musiche del maestro Vittore Veneziani

Lunedì 21 gennaio alle 21.00 nel Ridotto del Teatro Comunale si terrà l’appuntamento “A ottant’anni dalle leggi razziali. Vita e musiche del maestro Vittore Veneziani” con una prima parte della serata dedicata al ricordo di uno dei massimi direttori di coro italiano fra le due guerre.

Vittore Veneziani, nato a Ferrara nel 1878, nel 1938 si trovò – a causa delle leggi razziali – a dover rassegnare le dimissioni dal coro della Scala che dirigeva. Nel Ridotto verrà quindi fatta una lettura del testo di Piero Stefani dedicato al direttore e compositore (“Dal Teatro alla Scala alla canonica di Roveredo”) affidata agli attori Magda Iazzetta e Fabio Mangolini e quindi si passerà al concerto dell’Accademia corale Vittore Veneziani di Ferrara, che eseguirà musiche di Veneziani stesso e di Donizetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *