Palaspecchi, il sindaco alla Lega: “Nessun danno erariale” – VIDEO

04 palaspecchi in consiglio

“Non c’è nessun danno erariale perché il pagamento dei tributi comunali glieli chiederemo tutti”.

E’ il sindaco Tiziano Tagliani che stoppa sul nascere la nuova polemica innescata dalla Lega Nord su palazzo degli Specchi. Il primo cittadino infatti ieri, nel corso di un question time, un consiglio comunale super-veloce fatto di domande e risposte, ha infatti fornito questa spiegazione al consigliere del Carroccio, Giovanni Cavicchi che proprio all’amministrazione chiedeva conto del fatto se corrisponde al vero che la società proprietaria del Palaspecchi, la Parsitalia di Roma, non abbia mai versato i tributi comunali, come la tassa sui rifiuti e l’Imu.

La Lega inoltre, nel corso del Question Time, ha chiesto inoltre se lo stesso Comune abbia fatto delle verifiche in merito allo stato di salute delle società che sono proprietarie del Palaspecchi. Una verifica importante, sopratutto a fronte del fatto che presto quell’immobile dovrebbe essere venduto da Parsitalia a un’ati, un’associazione temporanea d’impresa in cui è presente anche Acer, l’azienda per l’edilizia pubblica.

“Si tratta di una scrittura privata in cui il Comune di Ferrara non c’entra” ha precisato l’assessore all’urbanistica Roberta Fusari che segue il piano di riqualificazione del Palaspecchi e la sua area. Nel corso della seduta inoltre il consigliere di Gol, Francesco Rendine ha presentato una question time sul problema sicurezza in Viale Belvedere. Gli ha risposto l’assessore alla sicurezza, Aldo Modonesi che ha annunciato un progetto di riqualificazione urbana che interesserà tutta la zona adiacente l’area della ex pesa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *