Palaspecchi in attesa della firma del Fondo immobiliare Ferrara Social Housing

Il  fondo immobiliare di investimento del valore di 40.300.000 euro per riqualificare il Palazzo degli Specchi, la cui costituzione è stata votata in Consiglio Comunale il 10 aprile scorso,  verrà attivato con la firma dei soci intorno al 10 maggio. “E’ la nostra ultima spiaggia”, dice il sindaco Tiziano Tagliani, che ha definito in passato il Palaspecchi “una ferita” nell’assetto urbanistico e nella storia politica della città.

Il fondo, “Ferrara Social Housing, partecipato all’80% della Cassa depositi e prestiti e per quote inferiori dalla società di costruzione  Intercantieri Vittadello, da  Acer Ferrara e da Ferrara 2007 ( Parnasi),  sarà gestito dalla Sgr Investire, che ha esperienza di social housing, ed è stata individuata tramite un bando pubblico di selezione curato dall’Acer.

A questo Fondo il Comune di Ferrara ha affidato il compito di realizzare il progetto che dovrebbe finalmente sanare l’annosa vicenda.

Alla data della firma, che ne ufficializzerà la costituzione, il Fondo verrà capitalizzato e potrà partire con gli incarichi,  in ordine di tempo, di bonifica, parziale demolizione, successiva costruzione-  rigenerazione dell’intero complesso.

I tempi previsti per portare a termine l’intera operazione dovrebbero non superare  i due anni.

(N.d.r.) Investire Immobiliare Sgr SpA, costituita nel 2002 è attiva nel settore immobiliare della gestione collettiva del risparmio ed  ha come  socio di maggioranza la Banca Finnat Euramerica S.p.A., accanto ad altri istituti bancari e fondi privati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *