Palazzo Massari: botta e risposta Sgarbi-Fusari su chi negozierà il progetto

Vittorio Sgarbi sostiene di non aver mai avuto l’intenzione di bloccare il progetto di Palazzo Massari e risponde così al parere favorevole della Sopraintendente Cristina Ambrosini all’ampliamento del polo espositivo, che sembrava essere stato bloccato in un primo momento.

Sgarbi tuttavia sottolinea che le cose saranno fatte come vanno fatte e quindi negozierà con le indicazioni di Gino Famiglietti, direttore generale del Mibac, in quanto non è vero – a detta del critico d’arte – che ci sarebbe stata un’ingerenza politica sul caso.

L’ex-assessore all’urbanistica Roberta Fusari, tuttavia, controbatte chiedendo a che titolo parla Vittorio Sgarbi, auspicando una presa di posizione degli assessorati alla cultura e al turismo, in quando dovrebbe essere l’amministrazione comunale e non il critico d’arte a gestire la negoziazione del progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *