Palio 2015, torna il biglietto per le corse di Piazza Ariostea. Oggi la presentazione dei Palii

palio telePresentati questa mattina i 4 Palii, i drappi che andranno ai vincitori delle gare di piazza ariostea il 31 Maggio per il Palio di Ferrara 2015. Gare che dopo 10 anni tornano a pagamento, la piazza infatti verrà chiusa e per l’ingresso ci sarà il biglietto del costo di 7 euro, mentre i bambini non pagheranno.

Novità ci saranno anche per quanto riguarda Gli Spettacoli a Corte del 16 Maggio, in piazza Castello, spariranno le tribune sostituite da poltroncine per il pubblico che anche in questo caso pagherà un biglietto di 6 euro.

Un’edizione all’insegna del rinnovamento ma anche delle conferme, come la collaborazione con l’Istituto Dossi Dossi di Ferrara che ogni anno si impegna a far realizzare ai propri studenti i drappi con i 4 Palii delle 4 gare di Piazza Ariostea.

La tela che rappresenta S. Paolo, per la gare delle putte, è stata realizzata da Kateryna Nepop, studentessa 19enne della V A che vanta il primato di aver realizzato tutti e 4 i Palii, Deanna Volpi, allieva della III A ha realizzato il drappo di S. Romano (gara dei putti). Il Palio di S. Maurelio, per il quale si corre la gara delle asine, è stata invece affidato alle mani di Mattero Marchetti, anche lui delle III A, mentre il drappo di S. Giorgio, quello della corsa dei cavalli, è stato realizzato da Isadora De Souza, studentessa 19enne della V A che in passato aveva già realizzato quel Santo e che per questa edizione ha deciso di raffigurarlo in un modo innovativo, non solo lontano dall’iconografia classica del S. Giorgio che uccide il drago, ma anche nudo, il tutto per esaltare l’umanità di questo personaggio e il suo sogno di allontanare il drago dalla città.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/sfondo.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/11-palio-le-tele_20150430162849.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *