Palio, il gran finale. Gare in piazza Ariostea – VIDEO – DIRETTA TV e WEB

A partire dalle ore 15.45 di domenica 28 maggio su Telestense, Antonella Vicenzi e Alexandra Boeru vi racconteranno tutto quello che accadrà nel pomeriggio in piazza Ariostea, e potrete seguire in diretta tutte le emozioni del Palio più antico del mondo.

Clicca qui per vedere la diretta delle gare del Palio da Piazza Ariostea a partire dalle 15.45

Il presidente dell’Ente Palio ci speiga come si svolgeranno le gare di domenica in piazza Ariostea: “Gare – dice – all’insegna della solidarietà”.

L’attesa sta per finire. Domani, finalmente, si correranno le gare del Palio 2017 in piazza Ariostea. Il week-end più atteso in città, però, ha preso inizio ieri sera.

Il giorno che ogni contradaiolo attende è alle porte. E’ l’ultima domenica di maggio, l’appuntamento tradizionale con le gare dei putti, delle putte, delle asine e dei cavalli in piazza Ariostea. Qui tutti i campioni delle contrade si sfideranno per aggiudicarsi i Palii. Venerdì sera, in Duomo a Ferrara, l’Arcivescovo monsignor Luigi Negri li ha benedetti insieme ai ceri. Sempre ieri e sabato, intanto, alle 10 e alle 18 si sono svolte le prove obbligatorie dei cavalli ai canapi in piazza Ariostea.

Sabato sera invece è il momento di maggiore convivialità nelle contrade. E’ il momento delle cene propiziatorie. Una Corte Ducale ed otto popoli, si ritrovano nelle sedi oppure nelle pubbliche via, per propiziarsi le Corse al Palio, in memoria del palio straordinario indetto per festeggiare l’incoronazione a Roma di Borso d’Este a Duca di Ferrara.

Ma il momento clou sarà sicuramente domenica: alle 15, dal Cortile interno del Castello Estense, partirà il corteo del Palio mentre alle 16 i putti si sfideranno per il palio rosso di San Romano, le putte per il palio verde di San Paolo, le asine per il palio bianco di San Maurelio mentre i cavalli il palio giallo di San Giorgio.

Storia nella storia, dopo oltre 30 anni, domenica verrà riutilizzata la campanella che veniva suonata nelle prime edizioni del Palio per le partenze delle batterie a due dei cavalli e per la partenza della corsa delle Asine. A concedere il suo utilizzo, i frati del convento di Santo Spirito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *