Palio: tutto pronto per gare, maltempo annulla prove

Palio su Telestense: sabato ore 21.00 “Speciale Giuramento”; domenica dalle ore 15.30 “Le Gareanche streaming su Telestense live!

ariostea palioLe previsioni meteo sembrano essere rassicuranti: domenica pomeriggio a Ferrara il tempo dovrebbe essere buon per disputare il Palio che dal 1259 colora la città. In giornata invece il maltempo e la forte pioggia hanno obbligato gli addetti ai lavori a rimandare le prove delle gare.

Alle 10.30 dovevano provare i cavalli, alle 11.30 gli asini. Ma la pioggia ha rovinato i piani, come nel pomeriggio. Quindi la pista è rimasta coperta per l’intero arco del sabato dai teloni stesi su tutto l’anello di piazza Ariostea. Spazio quindi alle gare di domenica: novità di quest’anno le balle di paglia da 4 quintali posizionate a protezione delle curve, dove fino all’anno scorso si trovavano le staccionate ricoperte da materassi. Comunque vada, putti, putte, asine e cavalli si affronteranno nell’antica piazza Nova, per aggiudicarsi i palii dipinti dai studenti dell’istituto d’arte Dosso Dossi. L’obiettivo di tutti sarà portare a casa il drappo di San Giorgio, il sogno di ogni Contrada.

%CODE%

Ed ecco allora che Andrea Chessa detto “Nappa II”, sardo di Orosei, classe 1983, per San Benedetto, monterà Bonantonio da Clodia, con cui ha vinto lo scorso anno e Ottilia.

Occolè e Nanneddu sono i cavalli che presenta San Giacomo. il fantino è Alessio Migheli detto Girolamo, senese di 29 anni.01 paliog

San Giovanni fa scendere in pista Nadir de Mores e Periclea. Quest’ultima, recente vincitrice a Monticiano dove ha stupito per la sua potenza è candidata alla vittoria.

Ambizioni di vittoria anche per Borgo San Giorgio che punta su Fogosu, già vincitore in piazza Ariostea, nel 2008 e nel 2011. A montare è Alessandro Chiti, detto “Voragine”, senere e il più anziano dei fantini di questa edizione, con i suoi 40 anni suonati.

Narcisco e Boscaglia da Clodia corrono con i colori del Borgo San Luca, il fantino è Simone Mereu detto “Deciso”, 33 anni, arriva da Carbonia, Sardegna.

Dal Lazio e più precisamente da Civitavecchia, arriva invece altro nome notissimo, Antonio Vilella detto “Sgaibarre”. Veste i colori di Santa Maria in Vado e, in prova, monta Noioso e Nity Dea.

La novità quest’anno è rappresentata dal 33enne albanese Adrian Topalli. A lui, il rione San Paolo affida Orpen.

Infine, alle prove tra i canapi, con i colori giallo e verde del Rione Santo Spirito, si presentano Nuraghe e Pestifero. Il fantino è Giosuè Carboni, detto “Carburo”, sardo di 33 anni.

E questa sera sono in programma le cene propiziatorie delle otto contrade nelle rispettive sedi, come da tradizione, compresa la Corte Ducale che si ‘ritirerà’ per l’evento conviviale presso la chiesa di Codrea.

A poche ore dalle gare di piazza Ariostea, potrete rivivere le emozioni del Palio a partire dal Giuramento di sabato scorsa, per il quale centinaia di ferraresi hanno lavorato un anno intero per dar vita a uno spettacolo stupendo.

Lo speciale sul Palio in onda alle 21 su Telestense. Ma l’attesa è tutta per domenica. A partire dalle 15 e 30, le corse del Palio saranno seguite in diretta tv da Telestense e in diretta streaming sul sito, clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *