PALLAMANO: lo United concede il bis

E domenica possibilità per il tris, nel confronto con la vecchia conoscenza Modena

La sfida in terra marchigiana di domenica completava il quadro della seconda giornata di andata ed ha regalato diverse emozioni da due squadre brillanti e con la fame di vittoria. Camerano voleva esordire davanti ai propri tifosi con una vittoria e confermare quanto di buono dimostrato nella trasferta della settimana precedente contro Carpi. Il Ferrara United d’altro canto si presentava con un tassello in più rispetto l’esordio contro la Fiorentina, recuperando il forte terzino Garani.
La partita inizia mantenendo sempre un perfetto equilibrio da ambedue le squadre, sorrette strepitosamente dai propri portieri Sanchez da una parte e Damiano Sgargetta per i ferraresi. Proprio l’estremo difensore ferrarese sarà autore di una prestazione sopra le righe a conferma di quanto buono fatto nell’esordio della settimana scorsa. Le due compagini si affrontano a viso aperto e ne giova lo spettacolo alimentato da una bellissima cornice di pubblico che ininterrottamente sostiene la squadra di casa la quale non concede mai nulla agli ospiti che faticano a guadagnare il break, complice qualche errore in fase realizzativa, e vanno a riposo in vantaggio di una rete (11-12 p.t.).
La ripresa ricomincia con lo stesso copione: attacchi che rispondono colpo su colpo e portieri in cattedra, ma negli ultimi quindici minuti qualcosa cambia: Ferrara piazza l’unico vero break dell’incontro che risulterà decisivo, serra ulteriormente le maglie in difesa e punisce i padroni di casa con ripartenze ma soprattutto con il pivot Hristov vero mattatore della partita con ben 9 reti. Termina 19 – 24 per il Ferrara United che fa due su due e raggiunge in vetta alla classifica Parma, Nonantola e Secchia Rubiera. Una bella vittoria figlia di una difesa sorretta da un ottimo Sgargetta ed impreziosita da ottime giocate nel momento chiave della partita. I ferraresi hanno avuto un buon approccio alla gara dimostrando maturità e concentrazione, elementi che saranno importantissimi per la prossima partita casalinga di domenica quando al Boschetto arriverà Modena, vecchia conoscenza dei ferraresi. Due anni fa infatti furono proprio i modenesi a staccare il pass per la massima serie dopo una final four avvincente.

Risultati della seconda giornata di andata:
Parma – verdeazzurro Sassari 32 – 23
Fiorentina – Carpi 35 – 25
Secchia Rubiera – 2 Agosto Bologna 28 – 22
Modena – Ambra 17 – 20

Raimond Sassari – Romagna 25 – 25
Estense Ferrara – Rapid Nonantola 23 – 30
Camerano – Ferrara United 19 – 24

Classifica: Parma, Secchia Rubiera, Nonantola, FERRARA UNITED 4 p.ti – Fiorentina, Camerano,
Modena, Ambra, Verdeazzurro Sassari 2 p.ti – Raimond Sassari, Romagna 1 p.ti – 2 Agosto
Bologna, Estense Ferrara, Carpi 0 p.ti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *