Pallamano maschile: Manfredini e Pettinari confermati

Riparte di slancio l’Handball Estense Ferrara con un momento di festa all’Osteria 4 angeli di piazza castello. Mercoledì sera alle 21 i biancoazzurri saranno ospiti nel prestigioso locale cittadino di Brugnatti, inseparabile partner di Resca e compagnia della stagione agonistica appena conclusa. Dopo le grandi incertezze dovute alla contingenza economica ed alla rivoluzione del campionato voluta dalla federazione, l’Handball Estense Ferrara ha rotto gli indugi e si è perentoriamente iscritta al massimo campionato maschile nazionale. Il sodalizio del presidente Baiocchi ha lanciato l’ennesima sfida della propria storia, tentando l’impresa di rivaleggiare con il meglio della pallamano italiana ancora una volta puntando sui gioielli di casa propria. Con due brillanti stagioni di A1 alle spalle, c’è molta attesa per la giovane truppa estense per questa nuova interessante avventura. Unica grande eccezione è il mostruoso Matteo Pettinari, estremo difensore dal talento indiscusso che ben si è accasato a Ferrara ed ha accettato di buon grado di continuare a proteggere la porta estense. Ma sarà l’anno della definitiva consacrazione di Momo Sacco, “Vese” Hristov e Nardo, vale a dire i più talentuosi giovani usciti dal florido vivaio ferrarese; ci si aspetta molto da questi atleti giovanissimi capaci di incantare la platea con le loro giocate spettacolari. Manfredini confermatissimo sulla panchina biancoazzurra, sta stringendo per affiancare a Resca un terzino tiratore in grado di bucare dalla distanza anche le più arcigne difese e di sfruttare al meglio la velocità dello stesso Resca e del funambolico Momo Sacco. Intanto l’Handball Estense guarda al futuro ed ha potenziato in maniera ragguardevole il settore giovanile, chiamando la prof. Silvia Volpato come unico allenatore dei giovanissimi; la mitica “Fox” indimenticata atleta ex azzurra, avrà il compito di continuare ad alimentare il vivaio  estense. Ad Enrico GIacomel spetta il fondamentale lavoro di crescita del gruppo degli under 20, naturale serbatoio della squadra maggiore. L’Handball Estense continua il cammino di consolidamento del movimento maschile di pallamano, nell’ottica della valorizzazione dei talenti locali e del contenimento delle spese; percorso intrapreso ormai tre anni or sono e che anche il mondo del calcio che conta sta cercando di copiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *