Pallamano: scontro diretto a Dorica per l’Handball Estense

pallamanoestInizia il girone di ritorno anche per la SGM che dopo aver osservato il turno di riposo, scende in campo al Palaveneto di Ancona contro la locale formazione per un incontro estremamente difficile ed insidioso. All’andata la spuntò l’Estense dopo 60 minuti intensi, combattuti e tirati con il punteggio sui binari della parità per lunghi tratti, fino all’allungo finale che ha inchiodato il risultato sul 31 a 29 per i padroni di casa. Oggi sarà tutta un’altra musica dato che i dorici sono particolarmente agguerriti tra le mura amiche dove sanno esprimersi al meglio; Guidotti ha a disposizione una squadra indiscutibilmente combattiva, con un eccellente bagaglio tecnico e tanta caparbietà. Elementi di spicco i bomber Castillo e Campana, autentici trascinatori dei biancorossi marchigiani a suon di reti ma anche come figure carismatiche di spessore. Ancona viene da un trend negativo di tre sconfitte consecutive e cerca il pronto riscatto sul parquet di casa, cogliendo contestualmente l’occasione per avvicinare i ferraresi che distano di ben sette lunghezze. Dal canto suo la SGM arriva a questo appuntamento con un trend altrettanto negativo di due sconfitte, da cui spicca la cocente batosta casalinga con Teramo ed è lecito attendersi un pronto riscatto sul campo degli uomini di Ribaudo. Tuttavia c’è la consapevolezza delle tante insidie dell’incontro odierno, partendo dal pronostico che è tutto a favore dei padroni di casa, a cui si aggiunge l’indisponibilità di alcune pedine importanti dello scacchiere biancoazzurro. Non saranno della partita Succi -trattenuto a Ferrara per impegni di lavoro-, capitan Tosi -per motivi di studio- ed il mancino Alberino ancora ai box per l’infortunio alla spalla.In extremis sarà disponibile Beppe Sacco che ha parzialmente recuperato i guai al ginocchio operato nella passata stagione ed anche il giovane Nerio Zaltron Govoni, toccato duro ad una coscia nell’impegno di campionato con la serie B. Il tecnico estense dovrà pertanto inventarsi un nuovo assetto della propria squadra soprattutto per il pacchetto offensivo, dove peseranno non poco le assenze odierne. Fare punti in trasferta è sempre complicato, ad Ancona ancora di più, ma la SGM deve dimostrare di aver smaltito le tossine delle ultime due sconfitte; il test infrasettimanale contro la formazione di A2 del Faenza ha dato buone risposte sulla condizione fisico-atletica, sulla tenuta difensiva, con alcune comprensibili sbavature nella manovra offensiva visto l’utilizzo di giocatori fuori dalle abituali posizioni. Fischio d’inizio alle ore 18.30 sotto la direzione arbitrale di Marcelli-Marcelli.
Appuntamento da non perdere al Palaboschetto domenica 8 dicembre a partire dalle 8.30 con il Memorial Del Vecchio, torneo dedicato all’indimenticato dirigente della SGM, riservato alle categorie giovanili maschili e femminili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *