Pallamano: terminata l’andata in serie A

L’Estense chiude con una prevedibile sconfitta con Carpi

pallamano2Si è disputata al Pala Boschetto la chiusura del girone di andata del campionato di serie A, girone B, la nona giornata che vedeva di fronte i padroni di casa dell’Handball Estense e il Terraquilia Carpi.
La partita si è dimostrata sin dall’inizio difficile. Nei primi dieci minuti l’Estense è rimasta in partita, cercando di fare il proprio gioco. Poi gli ospiti hanno preso il sopravvento grazie soprattutto alla loro forza fisica e una difesa che diventava, con il passare dei minuti, sempre più invalicabile.
Già dalla fine del primo tempo (8-18) la partita risultava compromessa in quanto il gap era già molto evidente.
Nella ripresa il copione non è cambiato anche a causa di molti errori dell’Estense (palle perse in attacco e contropiedi non finalizzati) e di un sostanziale calo di concentrazione; il Carpi non ha perso l’occasione di dimostrare la forza del proprio organico, aggiudicandosi l’incontro con il punteggio finale di 17-38.
I padroni di casa non hanno saputo dimostrare, come in altre occasioni, di saper giocare una buona pallamano, forse troppo condizionati dallo strapotere fisico dei modenesi.
Per i giovani dell’Estense c’è subito la possibilità di riscattarsi. Venerdì 27 novembre alle 19,30, in diretta streaming su Pallamano.TV, arriva al Pala Boschetto la squadra del Luciana Mosconi Dorica. Sicuramente una partita da giocare con il coltello tra i denti, mettendo in campo ogni risorsa a disposizione.
Il tabellino Handball Estense: Chiericatti, Pavani, Anania, Pikalek (4), Di Maggio (2), Giuseppe Sacco, Zaltron (3), Matteo Tosi (2), Giacomo Sacco (1), Ghiglioni, Guarelli, Pasini (4), Turrin (1), Zanghirati. Allenatore Riccardo Di Vita.

E’ terminato il lungo weekend di pallamano in casa Estense iniziato giovedì con la trasferta dell’under 18 dei coach Giacomel-Volpato al Palamolza ospiti della Scuola Pallamano Modena.
L’incontro è terminato con il punteggio 35 a 28 per i padroni di casa. L’Estense parte bene portandosi in pochi minuti ad un vantaggio di +2, ma una difesa non adeguatamente solida ed una non buona giornata dei biancazzurri nella fase di realizzazione, hanno consentito ben presto il sorpasso del Modena che ha allungato le distanze gestendo il vantaggio senza che sia stato più messo in discussione il risultato.
Prova decisamente sotto tono di tutta la squadra che ancora non riesce ad esprimere tutte le sue potenzialità.
Domenica poi è stata la volta dell’Under 14 di Mariella Masini, ospiti del Ravarino. Durante il primo tempo i giovani biancoazzurri hanno faticato a contenere gli avversari, fornendo una prestazione sotto tono soprattutto in difesa. Nella seconda frazione di gioco, l’Estense ha messo in campo più convinzione e aggressività, facendo vedere a tratti un bel gioco di squadra, riportandosi ad un risultato finale di 27-22.
Infine, partita dai due volti quella disputata domenica scorsa dalla formazione under 16 dell’ Handball Estense che ha affrontato in casa i pari età del Riale.
Nella prima frazione di gioco, terminata sul punteggio di 21 a 12, gli estensi prendono agevolmente il largo esprimendo anche sprazzi di bel gioco in attacco e sfruttando spesso il contropiede grazie ad una difesa solida e compatta.
Nella ripresa però, la squadra di casa entra in campo senza la necessaria concentrazione e determinazione e subisce dopo pochi minuti un parziale di 6 – 0 per gli ospiti. La difesa si disunisce e in fase conclusiva tanti sono gli errori al tiro.
Il 35 a 29 finale sancisce comunque la vittoria dei biancazzurri ma, il risultato anche se mai messo in discussione, non esprime la differenza dei valori in campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.