Come cambiano i parcheggi in centro storico a Ferrara – VIDEO

Sta cambiando profondamente il comparto Cortevecchia a due passi dal cuore di Ferrara dove tanti parcheggiano l’auto.

Tra via Borgoricco, Cortevecchia e piazzetta Saint’Etienne sono in corso lavori per risistemare le piazze e soprattutto finire il parcheggio multipiano che, da marzo, avvertirà anche se c’è un posto libero.

Questo frutto di parte dei 10 milioni di investimenti di Ferrara Tua.

 

 

Un parcheggio multipiano in via Borgoricco con più di cento posti auto su cinque piani che sarà inaugurato a fine marzo, niente più parcheggi per le auto in piazza Cortevecchia che lasceranno il posto a un’ampia area pedonale e a zone di sosta per scooter e scarico merci e, infine, la risistemazione di piazzetta Saint’Etienne che diventerà più ordinata con il passaggio di gestione dall’Aci alla multiutility Ferrara Tua.

borgoricco cortevecchia ferrara tua parcheggi e verde pubblicoSarà rivoluzionata l’area adiacente al centro di Ferrara al centro di lavori, un’operazione che fa parte del piano di investimenti da 10 milioni di euro da parte della multiutility. Obiettivo, tra gli altri, diminuire il flusso di auto nei pressi delle vie del centro storico. A proposito di parcheggi in centro, se le temperature lo permetteranno, nei posteggi sopraelevati in via Baluardi, la prossima settimana inizieranno le asfaltature ed entro fine mesi dovrebbe essere riaperto il parcheggio al centro anche di polemiche recenti.

Tornando al piano di investimenti da 10 milioni di euro di Ferrara Tua, i progetti prevedono oltre al miglioramento del sistema dei parcheggi in città anche la cura del verde. Un impegno che richiede un prolungamento di dieci anni della durata dell’affidamento ‘in house’ da parte del Comune alla multiutility.

Ferrara Tua sarà anche il soggetto attuatore del progetto della velostazione e si occuperà della riorganizzazione del sistema di bike sharing oltre che della realizzazione di un sistema di car sharing, ovvero il sistema di noleggio temporaneo d’auto da un punto a un altro punto della città. Questi investimenti, è stato detto in conferenza, non comporteranno nessun aumento delle tariffe dei parcheggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *