Patrizio Bianchi revoca l’incarico di consulente del sottosegretario Sasso allo stalker dell’ex ministro Azzolina

Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi ha dato mandato all’amministrazione di revocare l’incarico assegnato al professor Vespa, consulente del sottosegretario leghista Sasso.

Il ministro ha anche espresso la ‘massima stima’ nei confronti dell’ex ministra Azzolina, del M5s, che aveva denunciato Vespa come suo stalker per aver condotto una guerra contro di lei “con post sessisti e minacce”.

L’ex ministro Azzolina ha ringraziato il ministro Bianchi per la decisione di revocare l’incarico a Pasquale Vespa.

“Ha fatto la cosa giusta., ha detto Lucia Azzolina,  permettere al sottosegretario Sasso, con delega al cyberbullismo, di assumere al Ministero dell’Istruzione la persona che mi ha minacciato per anni – e che per questo è a processo – sarebbe stato un segnale terribile per la stessa comunità scolastica. Non è solo con le norme ma anche con gli esempi e i comportamenti che si può aiutare la scuola a formare i giovani nel rispetto e nella tolleranza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *