PATTINAGGIO: 1°maggio Ferrara Inline 2021 – Virtual Edition 5K

Sarà un prova basata sul Fair Play a scopo benefico, per la ricerca di AIL – Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma

La storica manifestazione, che non si è fermata neppure lo scorso anno in pieno lockdown, lancia quest’anno con challenge benefica sui 5km: iscrizioni / donazione già aperte su www.pgeferrara.it/ferrarainline Le gare di pattinaggio del 1°maggio Ferrara Inline – Trofeo del Lavoro “Città di Ferrara” di Pattinaggio Corsa su strada anche quest’anno non potranno svolgersi a causa della pandemia da COVID-19 che sta funestando il mondo. Infatti, nonostante le attività sportive agonistiche siano già riprese, realizzare in una Piazza Ariostea riservata ai soli addetti ai lavori una manifestazione come quella del “1°maggio” che vede nello spettacolo offerto, nella presenza di pubblico e nel turismo sportivo i suoi principali punti di forza, sarebbe una follia organizzativa, inutile e non rispettosa della situazione attuale. Ci sarà tempo, speriamo a breve, per tornare a correre in quello che è, a giudizio unanime, il più incredibile palcoscenico per una gara di pattinaggio corsa, reso ancor più bello dai recenti lavori di restauro. Vogliamo però onorare anche quest’anno la manifestazione, che da oltre 60 anni movimenta il 1°maggio rotellistico internazionale, non dimenticandoci il suo forte spirito solidaristico. Dopo il successo della “run-up edition” 2020, dedicata a Croce Rossa Italiana, abbiamo pensato di proporvi una nuova sfida, da correre ognuno dove può, nel rispetto delle normative vigenti, questa volta insieme contro il cancro. In questo lungo anno podismo, ciclismo e altre discipline si sono organizzate per correre “a distanza”, ognuno sul proprio percorso di allenamento, le loro più importanti manifestazioni. Così ha fatto anche il pattinaggio corsa, dove l’apripista è stata la BERLIN-MARATHON Inlineskating, la più importante competizione rotellistica del pianeta che, lo scorso settembre nel fine settimana generalmente dedicato alla competizione, ha dato via alla sua prova virtuale sfidando i pattinatori di tutto il mondo sulla canonica distanza dei 42,196 metri. Abbiamo deciso di seguire il loro esempio scegliendo una distanza che abbia modo di dare a tutti la possibilità di partecipare: i più piccoli, da sempre protagonisti del 1°maggio, il mondo del fitness e anche chi non sa pattinare e vuole aggregarsi a piedi, in carrozzina, con l’handbike…: una sfida virtuale sui 5km, da svolgersi nel fine settimana che va dal 30 aprile al 2 maggio! È questa la prova, basata sul Fair Play, che vi proponiamo quest’anno! Perché la scelta della lotta ai tumori? Lo scorso agosto ci ha lasciato un grande Amico della manifestazione, il Maestro Andrea Samaritani, che negli ultimi anni ci aveva aiutato, con il garbo che il suo pennello sapeva offrire, a rappresentare alcuni dei momenti più belli della nostra manifestazione tramite la sua particolare opera pittorica: il foto-dipinto. Abbiamo deciso quindi di devolvere l’utile della raccolta fondi di quest’anno alla ricerca di AIL – Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma (nello specifico alla sezione di Ferrara) e realizzare un volumetto celebrativo dedicato alle “copertine” del Trofeo del Lavoro disegnate da Andrea ed al valore etico dello sport (soprattutto durante questa pandemia) che verrà donato come premio di partecipazione a tutti gli iscritti.
La Palestra Ginnastica Ferrara a.s.d., organizzatrice del 1°maggio Ferrara Inline – Trofeo del Lavoro “Città di Ferrara” di Pattinaggio Corsa su Strada e degli eventi collaterali quali i Ferrara Inline Roller Games, unita alla FISR – Federazione Italiana Sport Rotellistici, che ha subito dato la sua adesione alla prova, vi invitano a cimentarvi in questa challenge per ricordare quella che per 60 anni è sempre stata la giornata di festa del pattinaggio corsa italiano, dandovi già da ora l’appuntamento al 1°maggio 2022, rimanendo comunque a disposizione della stesa Federazione e secondo la disponibilità del Comune di Ferrara, per organizzare una manifestazione nella rinnovata Piazza Ariostea nella seconda parte di quest’anno. Dal momento della messa in moto organizzativa sono stati tanti, tra amici e partner della manifestazione, che si sono interessati a seguire questa particolare edizione, tra i quali Rollerblade, che vedrà alcuni suoi testimonial plurititolati cimentarsi nella sfida, inserendo la challenge attivata ad inizio mese sui suoi canali social. Aspettiamo le vostre foto e filmati durante la prova! Potete pubblicare il materiale relativo all’evento con gli hashtag #ferrarainline #rollebladechallenge ricordandovi di taggare, su Facebook @primomaggioferrara e su Instagram @ferrarinline @pgf.palagym.asd e
@rollerbladeitalia, soprattutto nelle storie! Vi invitiamo inoltre a caricare la traccia della vostra prova su STRAVA aderendo al club 1°maggio Ferrara Inline – Trofeo del Lavoro “Città di Ferrara” virtual edition, dandoci così modo di vedere le vostre performance “a distanza”!

REGOLAMENTO:
Svolgimento: pianifica la tua prova sui 5km nel weekend dal 30 aprile al 2 maggio, rispettando tutte le norme sanitarie e legate alla circolazione con i pattini. Attenzione! È una prova basata sul fair play, fate i bravi! Iscrizione: 10€ importo minimo, attraverso la piattaforma di crowdfunding Rete del Dono, andando all’indirizzo www.pgeferrara.it/ferrarainline – L’iscrizione/donazione è gestita tramite la piattaforma, che rilascerà la ricevuta di avvenuta donazione, valida ai fini fiscali. Premio a tutti i partecipanti: tramite e-mail diploma di partecipazione a questa challenge, appena disponibile magazine celebrativo delle copertine foto-dipinte del 1°maggio del Maestro Andrea Samaritani.
Chi può partecipare? Tutti, anche non pattinatori, meglio se in divisa di gara!
Quando bisogna effettuare la prova? Dal 30 aprile al 2 maggio!
Per ricevere copia digitale del diploma inviate la ricevuta di avvenuta donazione a [email protected], unitamente a nominativo, data di nascita, eventuale società di appartenenza, modalità di svolgimento della prova (con i pattini, a piedi, “spettatore”,…) , foto del tracker con il quale si è tracciata la prova.
ATTENZIONE: ognuno partecipa sotto la propria responsabilità, conscio di essere in grado di
svolgere una prova di questo tipo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *