PAVIA-SPAL: 0-0

Il primo pensiero di giocatori e staff, appena conclusa la partita, nonostante il silenzio stampa, è stato per i ferraresi colpiti dalla tragedia del terremoto. La gara: giusto pareggio, anche se il Pavia sul finire del primo tempo e nei primissimi minuti della riopresa ha avuto un paio di limpide occasioni per passare in vantaggio. Per il resto la Spal ha sempre chiuso tutti i varchi, incapace però di organizzare manovre pericolose. Solo Laurenti, subentrato a Fortunato al 16’st, ha impensierito la retroguardia di casa con un paio di apprezzabili conclusioni. Ora alla Spal sarà sufficiente uscire imbattuta dalla gara di ritorno, in programma domenica prossima al Mazza, per conquistare la salvezza. A fine partita il presidente Butelli, oltre ad aver espresso il proprio cordoglio a tutti i ferraresi, ha sottolineato come si deva guardare con fiducia al futuro societario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *