PD chiede di portare a 175 mln euro il fondo i risparmiatori vittime dei crack bancari

Ha come prima firma quella del parlamentare ferrarese Luigi Marattin, capogruppo PD in Commissione Bilancio alla Camera dei Deputati, l’emendamento al DL “Milleproroghe” , attualmente in conversione alla Camera dei Deputati, che porta da 100 a 175 milioni il fondo stanziato dal Governo Gentiloni nell’ultima legge di bilancio in relazione al ristoro dei risparmiatori coinvolti nelle crisi bancarie degli ultimi anni.

L’emendamento oltre ad arricchire la dotazione del fondo, chiede di anticipare al 30 settembre l’emanazione del decreto che dovrà disciplinare l’accesso al fondo dei risparmiatori truffati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *