Pd: il tempo dei veleni

Julik Zanellato, candidato a segretario provinciale del Pd Polesano, spara a zero sull’attuale gestione del Pd e lancia i suoi strali, in particolare contro l’attuale segretario pro tempore Diego Crivellari, accusato di essere stato “super partes”, in tutte le fasi del Congresso Provinciale, tutt’ora sospeso, e contro il responsabile organizzativo provinciale e delegato per le commissioni congressuali, Traniello.

Il nodo da sciogliere rimane l’anagrafe degli iscritti e la loro partecipazione al Congresso.

“Va predisposta con serietà e precisione  – afferma Zanellato – una nuova bozza di anagrafe da sottoporre alla valutazione della Commissione Regionale di Garanzia, che includa tutti coloro che alla data del 10 novembre 2013, avevano ricevuto la tessera dal proprio Segretario di Circolo”.

“Sarebbe vergognoso – afferma Zanellato – discriminare alcune centinaia di iscritti per favorire la corsa di uno dei candidati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *