PDL verso il consiglio nazionale

06 pdl-1Abbandonare le polemiche interne per concentrarsi sulle esigenze concrete dei cittadini e del Paese: questo è l’appello che viene dal coordinamento provinciale del PDL ferrarese in vista del Consiglio nazionale del Popolo della Libertà in vista per domani.

Saranno quattro i ferraresi che prenderanno parte al consiglio nazionale del PDL, che salvo sorprese dovrebbe concludersi con il ritorno ala vecchia Forza Italia voluto da Berlusconi: Luca Cimarelli, coordinatore provinciale del partito,06 pdl Mauro Malaguti, consigliere regionale, Luciano Tancini e Cristiano Di Martino, consiglieri provinciali. “Qualunque sia da domani la nuova denominazione del partito – spiegano – ciò che dobbiamo fare oggi e concentrarci sulle reali necessità del Paese”.

Per questo gli esponenti ferraresi del PDL esprimono una serie di riserve sull’esperienza di governo delle larghe intese: è necessario – dicono – attuare una serie di riforme che non possono più essere rinviate, sono necessarie azioni più incisive, è necessario soprattutto spezzare un rapporto di subalternità nei confronti i politiche economiche che non rilanciano l’occupazione. E’ necessaria, concludono i rappresentanti del PDL, una nuova legge elettorale che restituisca ai cittadini la possibilità di scegliere i propri rappresentanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *