PER IL FERRARA HOCKEY UNA GIORNATA IN CHIAROSCURO

FERRARA - TREVISOIl Ferrara Hockey ha ospitato il secondo turno del campionato Under 18 Elite. In campo, oltre ai ferraresi, le formazioni venete del Fox Legnaro e Rhinos Treviso. La prima partita, che ha visto i padroni di casa affrontare il Legnaro, è iniziata ad un ritmo piuttosto elevato con i ferraresi ripetutamente in attacco ed i veneti aggressivi sul portatore di disco, concentrati a chiudere ogni possibile varco. Il risultato si sblocca al quarto minuto ad opera di Ricci che con un’ azione personale porta in vantaggio il Ferrara per poi ripetersi al minuto 8.40 e al quattordicesimo.
I veneti tentano una reazione ed accorciano dopo un minuto in powerplay (Zabbari in panca puniti). Nuovo powerplay per i veneti, ma questa volta gli estensi, con un contropiede micidiale del solito Ricci, segnano un’ altra rete in inferiorità numerica e vanno all’ intervallo sul 4 a 1. Nel secondo tempo i Fox insistono a pressare con risultati alterni: a volte riescono a mettere in difficoltà i padroni di casa, a volte si espongono alla reazione ferrarese che riescono a impostare delle incursioni ficcanti e rapide tanto che Ricci e compagni riescono a segnare altre 3 reti contro le due degli avversari e la partita si conclude così sul 7 a 4. Mattatore del match Lorenzo Ricci che mette a segno sei delle sette reti della sua squadra ferrarese (Pasti segna l’ altra).
Il secondo incontro il Treviso (che due ore prima hanno battuto i Fox per 8 a 1) confermare le previsioni della vigilia che li danno favoriti per la vittoria finale del campionato, infatti dominano la partita sotto ogni aspetto dal primo all’ ultimo minuto. L’inizio è decisamente positivo per i ragazzi di coach Lodi che, alla prima occasione, rubano il disco agli avversari e passano in vantaggio grazie a Diego Pasti assistito da Ricci. Da quel momento però i trevigiani prendono in mano le redini dell’ incontro giocando un forechecking asfissiante che non lascia tempo e spazio ai ferraresi che, complici la stanchezza, le precarie condizioni fisiche di alcuni elementi ed i pochi cambi a disposizione, devono arrendersi alle incursioni di Ventrame e compagni. Il primo tempo si chiude con il Treviso in vantaggio per 6 a 1. Nella seconda frazione il Ferrara da prova di orgoglio e tenacia contrastando i forti e più freschi avversari su tutti i dischi, limitando a due le reti venete senza però riuscire ad andare in goal. Risultato finale 8 a 1 per il Treviso. Al termine della giornata si segnalano le maiuscole prestazioni di Lorenzo Ricci, autore di 7 delle 8 reti messe a segno dal Ferrara Hockey e del portiere Leonardo Ferrioli che, pur febbricitante, ha salvato la gabbia in molte occasioni evitando, nella partita contro il Treviso, un passivo che poteva essere ben più pesante. Nota negativa invece il powerplay, vero punto debole dei ferraresi che non sono mai riusciti a trasformare malgrado le diverse occasioni avute. Ottima anche la direzione di gara affidata ai Sig.ri Liotta e Faragona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *