‘Per un pugno di mozziconi’, Copparo ha nuovamente risposto ‘presente’ all’iniziativa

Cinque kg di mozziconi non inquineranno più Copparo: successo per l’iniziativa “Per un pugno di mozziconi” che ha unito salvaguardia ambientale e solidarietà.

Copparo ha nuovamente risposto ‘presente’ all’iniziativa ‘Per un pugno di mozziconi’. Nella mattinata di sabato 22 maggio sono stati raccolti circa cinque chili di mozziconi, in calo rispetto ai sette della precedente edizione, ad attestare una maggior attenzione verso l’ambiente e l’efficacia di queste manifestazioni di sensibilizzazione.

Di buonora si sono ritrovati davanti alla residenza municipale una ventina di volontari: cittadini, rappresentanti del mondo associativo, a partire da Ail e Insieme per Caso, e, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, l’assessore Bruna Cirelli. Armati di ramazza hanno passato al setaccio diverse zone del paese, fra cui il parco Curiel, l’area della Casa della Salute, la piazza, i portici, i parcheggi, i semafori, siti dove più frequentemente si riscontra l’abbandono di mozziconi di sigaretta, che, una volta raccolti, non finiranno nelle fogne, nei fiumi e poi nel mare.
Il ‘bottino’ è stato portato a Ferrara, dove si è tenuto lo scambio dei mozziconi con frutta, verdura e generi alimentari, donati all’emporio solidale il Mantello di Ferrara e Pomposa.

Comune di Copparo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *