PESCA ALLA TROTA: prima prova del Provinciale

Ottimo il campo di gara dei Laghi di San Bartolomeo in Bosco che ha garantito tante catture

Ha preso il via, domenica scorsa 10 Febbraio, il Campionato Provinciale Individuale e a Squadre di pesca alla in trota lago qualificante al Campionato Regionale. Il Campionato è articolato in tre prove e proseguirà domenica prossima 17 Febbraio per concludersi il giorno 24 Febbraio. Il campo di gara è quello dei laghi Il Pescatore di San Bartolomeo in Bosco che continuano a distribuire tante trote a tutti i concorrenti in gara. La gara di apertura ha visto nel Settore A prevalere Simone Tunioli della Consandolo Colmic con 39 trote su Francesco Roccambole del Team Bazza S. Bartolomeo con 31 trote. Il Settore B ha visto il successo di Sanzio Cristofori del Monster Carp 51 catture su Francesco Garutti della Mirabello Dario Maver con 33 catture. Il Settore C è stato vinto da Mirko Muroni del Monster Carp con 36 catture su Roberto Bonsi della PS FE Casumaresi Tubertini con 28 catture. Emanuele Bonoli del Monster Carp vince il Settore D con 36 trote su Marco Montanari del Team Bazza S. Bartolomeo con 25 trote. Il neo campione provinciale Giovanni Asnicar della PS FE Casumaresi Tubertini si aggiudica il, Settore E con 30 trote su Rauol Marangoni della Mirabello Dario Maver con 27 trote. Tiratissimi i settori F e G vinti solo per il peso rispettivamente da Nazario Volpi della PS FE Casumaresi Tubertini su Denis Casamenti del Monster Carp con 40 trote entrambi e Mario Ferioli della Mirabello Dario Maver su Andrea Pedriali del Team Bazza S. Bartolomeo con 53 trote ciascuno. Il Settore H è stato vinto da Roberto Amadei (assoluto di giornata con 75.940 punti) della PS FE Casumaresi Tubertini con 70 catture su Mauro Minguzzi della Mirabello Dario Maver con 55 catture. Ultimo Settore quello contraddistinto con la lettera I vinto da Giacomo Seghi della Consandolo Colmic con 61 trote su Federico Checchi del Monster Carp con 59 trote. La vittoria di tappa per squadre è andata al Monster Carp con 7 penalità davanti a Mirabello Dario Maver con 7,5 e Consandolo Colmic con 9.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *