Pesca di frodo, operazione contro i ‘predoni delle acque’: controlli anche a Ferrara

carabinieri pesca frodo forestali bracconaggioImportante operazione dei carabinieri forestali contro la pesca di frodo nei canali anche ferraresi.

Sette giorni di controlli, tra l’8 e il 14 giugno, in sette province fra Emilia-Romagna e Veneto contro il bracconaggio ittico: 11 le persone denunciate per pesca con metodi illegali, con l’uso della corrente elettrica e sostanze venefiche, ma anche con l’uccisione di animali in modo cruento, cattura di specie protette e trasporto di pesce in condizioni igieniche precarie.

L’operazione, denominata “Carpe diem”, ha visto impegnati il Reparto operativo sezione Antibracconaggio, i carabinieri forestali con il supporto dei militari dell’Arma locali. Durante l’operazione è stata sequestrata una tonnellata di pesce, mentre quasi 150 carpe e una tonnellata di vongole, pesce ancora vivo, sono state liberate.

Secondo gli inquirenti, alcuni dei pescatori abusivi denunciati sono strutturati in organizzazione piramidale “del tutto sovrapponibile ai clan camorristici”.

carabinieri pesca frodo forestali bracconaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *