PESCA: gare sospese nel Mezzano

Per favorire la caccia all’assassino della guardia provinciale e del barista di Budrio

Anche la pesca sportiva è stata toccata dall’omicidio nel Mezzano e dalla Caccia all’uomo che sta interessando le province di Ferrara e Bologna e proprio in merito a questo il Presidente della Sezione Fipsas di Ferrara Paolo Gamberoni esprime il proprio cordoglio e quello di tutti i pescatori sportivi ferraresi alla famiglia di Valerio Verri e i migliori auguri per una pronta guarigione a Marco Ravaglia con la speranza di vederlo quanto prima sui campi di gara del ferrarese. In campo agonistico il campo di gara del Canal Bianco ad Adria ha visto la disputa del Memorial Pasinetti che ha fatto registrare il successo di Maurizio Fedeli della Ravanelli Trabucco, diversi i ferraresi in gara e tra questi va sicuramente segnalato il secondo di settore ottenuto da Andrea Musacchi della Canne Estensi Colmic, i terzi di settore di Nicholas Vaccari della PS FE Casumaresi Tubertini e Giuseppe Ferrigno degli Amici per la Pesca 2011 Tubertini, quinti di settore per Massimo Gilli della Cannisti Renazzesi Colmic e Erik Rimondi della ASD Castello Maver. In campo provinciale ha preso il via il Campionato a Tecnica Feeder, il campo di gara è stato quello del Po di Volano a Medelana con l’organizzazione curata dal Circolo Il Pescatore Sensas, Giudice di Gara Francesco Rodolfi, Direttore Massimo Malservisi, Classifiche elaborate da Alberto Guerzoni. Vittorie di settore per Romano Carrieri della PS FE Casumaresi Tubertini che ottiene anche l’assoluto di giornata con 10,230 kg. di pescato, Galeazzo Rondelli della Cavalletta Milo, Maurizio Cecchi della ASD Castello Maver, Nicola Bonora e Gianluca Frabetti del Circolo Il Pescatore Sensas, Alberto Montanari del Team Bazza S. Bartolomeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *