Pescatore annegato, un fondo per la famiglia

La Cooperativa Piccola e Grande Pesca ha attivato un conto corrente, presso la filiale di Porto Garibaldi, della Cassa di Risparmio di Ferrara, per aiutare la famiglia di Mauro Felletti, il pescatore di 48 anni morto, dopo essere stato sbalzato nell’acqua, forse a causa di una improvvisa e violenta ondata, dalla barca sulla quale si trovava assieme ad un parente, anche lui finito in mare.

Mentre quest’ultimo però è riuscito a risalire sull’imbarcazione, per Felletti non c’è stato nulla da fare ed il suo corpo, senza vita, è stato recuperato dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco.

L’uomo lascia la moglie Adele e la figlia Chiara di soli 13 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *