Petrolchimico: sciopero generale CGIL e UIL contro chiusura cracking – VIDEO

Sciopero generale indetto dalla CGIL e dalla UIL stamattina al Petrolchimico di Ferrara per protestare contro la chiusura del cracking di Porto Marghera.

“A rischio ci sono i posti di lavoro, la chiusura del Petrolchimico e di tutta la chimica di base nel nostro paese, e dalla politica non abbiamo ricevuto risposte concrete” sottolineano i sindacati di Cgil e Uil.

“Lo sciopero fa chiarezza su dove sta il merito e oggi anche la Basell esce allo scoperto dicendo che se il cracking sarà chiuso, e non saranno garantite le forniture, si chiude”

A dirlo – spiegano i sindacalisti- è un documento che Basell ha inviato ai vertici del Governo e delle Regioni interessate dalla chiusura dal cracking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.