PFF: arriva Ancona

C’è il problema lunghe

pffUltima turno prima della sosta per la Pff Group che affronta, sabato alle 20.30 sul parquet del Pala Hilton Pharma, il Basket Girls Ancona di Coach Caboni, fanalino di coda della graduatoria con soli quattro punti. Sulla carta una grande occasione per cogliere la dodicesima vittoria consecutiva in campionato e festeggiare il Natale in cima allaclassifica, in realtà un match che prefigura insidie da non sottovalutare. Notizie non buone giungono infatti dall’infermeria biancorossa, con Serena Bona e Alice Nori con ogni probabilità costrette al forfait. La prima ha accusato in settimana una lieve distorsione al ginocchio che ne consiglia un precauzionale riposo, mentre la lunga cervese, a causa di un incidente domestico, ha un dito con una ferita ancora in via di guarigione e giocare significherebbe peggiorare la situazione. Stibiel non si piange addosso e vede soprattutto l’opportunità di schierare lungamente Nako Moni, cosi come di provare Miccio con continuità da “4”, tuttavia si tratta di inconvenienti di cui si faceva volentieri a meno. La squadra ospite infatti, senza nulla da perdere, proverà a disputare la propria partita cercando di trarre il massimo vantaggio dalla situazione. Al centro del progetto tecnico delle marchigiane c’è la talentuosa ed esperta ala Carola Sordi, tiratrice che se in giornatadi grazia può davvero far male alle avversarie, vera chioccia di un gruppo giovanissimo in cui spiccano il play Mataloni e la forlivese Pieraccini. Con il roster meno profondo che in altre situazioni, la Pff Group dovrà cercare di imporre il proprio basket senza sottovalutare le avversarie e soprattutto guidando il ritmo della gara. Chiamata a una prova di sostanza dopo alcune prestazioni altalenanti Giulia Rulli: da lei e dalle esterne ferraresi Stibiel siaspetta quel contributo fondamentale per portare a casa una fondamentale vittoria e preparare con serenità il big match del 6 gennaio a La Spezia, ultima partita del girone di andata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *