La PGF deve fare i conti con la sfortuna

Nelle ultime gare solo piazzamenti

pgf-tommaso-gessiLa Palestra Ginnastica Aritstica impegnata su più fronti nelle ultime due settimane, dove la sfortuna le ha impedito di raccogliere il massimo dal punto di vista dei risultati. Alcune gare hanno comunque visto protagonisti i ragazzi della Pgf. Si è disputata il week-end del 10-11 dicembre a Mortara (Pavia) la gara finale nazionale del campionato di categoria. Nella categoria Allievi 3° livello Tommaso Gessi, si piazza in 12esima posizione; è andata male, a causa di acciacchi fisici alla schiena, la seconda parte della gara con tre cadute (una per ogni attrezzo negli ultimi tre attrezzi: sbarra, corpo libero, cavallo con maniglie). Il Senior Filippo Rossi coglie la 13esima posizione. L’atleta svolge una gara lineare e pulita ma a volteggio si infortuna la caviglia e questo non gli permette di fare corpo libero e scende di parecchie posizioni. Allievi 1°fascia, Tommaso Bertarelli è sesto. Il ginnasta conduce un’ottima gara, ma paga una caduta a cavallo con maniglie, unico errore, che non lo avrebbe fatto salire comunque sul podio. Ottiene un punteggio più alto a corpo libero. Allievi 2° fascia, Pietro Miserti è 28esimo. Anche per Pietro gara lineare e pulita, ma la caduta a cavallo lo fa scendere di 10 posizioni. Comunque, ha ottenuto i suoi obiettivi già qualificandosi ai nazionali e tenendo alta la concentrazione negli attrezzi successivi a cavallo, nonostante la caduta. Il week-end prima cioè il 3 dicembre, ci sono stati i nazionali del torneo Allievi sempre Mortara. E’ una gara su quattro attrezzi (corpo libero, volteggio, parallele e sbarra) anziché su tradizionali sei. Ha partecipato Thomas Campanella (vicecampione regionale) che si è piazzato 23esimo al termine di una gara pulita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *