PGF: i risultati delle ultime gare

Chiusura con il saggio, ora tutto pronto per gli Edu Camp

I risultati ottenuti dagli atleti della Palestra Ginnastica Ferrara di Gloria Guidetti e Dario Agostino nel lungo weekend di gare nazionali individuali gold a Civitavecchia a fine maggio. Per i senior: Luigi Tagliavini ottiene un 5^ posto nella categoria all aroud (tutti e sei gli attrezzi), mentre Giacomo Rossi porta a casa due meritati 3^ posti a parallele e sbarra, mentre Nicolò Brogni si laurea vicecampione nazionale a volteggio. Complimenti anche a Filippo Rossi e Emanuele Menegozzo che hanno tentato fino alla fine di portare a casa una medaglia. Per gli junior: 5^ posizione al corpo libero per il nostro junior più giovane Andrea Passini e due 4^ posti a Parallele e Sbarra, Nico Olivieri porta a casa un 2^ posto a Parallele ed Emiliano Landi un 3^ posto a Cavallo con Maniglie. Per gli allievi è stato in gara Tommaso Gessi al rientro da un infortunio alla mano e che ha portato a casa un buon 12^ posto, il piccolo Tommy Bertarelli è arrivato 18^ con due cadute.

Artistica femminile. Tornano soddisfatte da Torino le ragazze di Loriana Ferrari, impegnate il weekend del 27-28 maggio nel Campionato Nazionale Gold Junior e Senior di ginnastica artistica femminile. Al cospetto delle migliori ginnaste d’Italia Caterina Sunseri, Alessandra Namari, Cecilia Scapoli e Sara Malvi, mentre ben figurano con una gara all’altezza della situazione. Caterina Sunseri termina con un 24° posto generale per poi piazzarsi al 20°, 27°, e 33° rispettivamente al volteggio, parallele e corpo libero. Alessandra conclude la gara generale al 42° posto e al 21° al volteggio. Cecilia si piazza 45° nel generale e ottiene un ottimo 17° piazzamento alla trave. Sara è 49° nel generale e 32° al corpo libero. Per la cronaca, non ha preso parte alla gara Elena Rivaroli a causa di un infortunio che non le ha permesso di allenarsi nell’ultimo periodo.

Saggio 2017. Che spettacolo il saggio del PalaGym andato in scena giovedì 1 giugno al Palazzetto dello Sport di Ferrara. Circa duemila persone hanno affollato la tribuna dell’impianto sportivo cittadino per assistere alle esibizioni di tutti gli allievi della società sportiva ferrarese. Un momento di incontro molto importante per vedere all’opera le future promesse di varie discipline. Spazio quindi ai combattimenti di wu-shu, ai talenti della ginnastica artistica e ritmica, a tutti i ragazzi e alle ragazze che in maniera quotidiana si impegnano per migliorare le proprie performance. Momenti di puro divertimento e che hanno messo in mostra i vari talenti dei ragazzi che affollano la struttura di piazzale atleti azzurri. E insomma, tutto il corollario di attività che fanno del PalaGym uno dei centri di riferimento dello sport ferrarese. E’ stato il saggio di chiusura, ma l’attività prosegue con i campi estivi dall’8 giugno sino a settembre, unica realtà cittadina a permettere alle famiglie di trovare un luogo con istruttori certificati e validi in gradi di seguire i figli nel periodo estivo con le giuste competenze.

Edu Camp. Tornano i mitici Edu Camp al PalaGym, campi estivi per i ragazzi. Dall’8 giugno al 14 settembre i campus estivi certificati Educamp Coni aspettano i ragazzi al Palagym, in P.le Atleti Azzurri d’Italia a Ferrara. Il consueto mix vincente di attività sportive, giochi all’aperto e laboratori didattici e manuali organizzato dal confermatissimo Staff del PalaGym rendono i campus un appuntamento estivo imperdibile per chi vuole far divertire con lo sport i propri bambini e ragazzi (dai 4 ai 13 anni). (Regolamento e corredo sul nostro sito www.pgf-fe.com). E’ anche l’unico camp estivo che arriva sino alla riapertura delle scuole oltre ad essere il più grande e numeroso della provincia. Per i pranzi si usufruisce della convenzione con il ristorante della vicina piscina comunale di via Beethoven.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *