Piano per l’occupazione giovanile

215 giovani under 35 assunti in due anni e 82 nuove imprese giovanili aperte tra il 2011 e 2012. Sono incoraggianti i numeri del piano straordinario a sostegno dell’occupazione giovanile della Camera di Commercio di Ferrara, che quest’anno vede la presenza anche della Provincia.

Con un investimento da 740 mila euro, l’ente camerale di largo Castello vuole incentivare le assunzioni dei giovani e le imprese start up. Nel 2012 sono stati assunti 109 giovani, la maggior parte nel settore dell’artigianato, del commercio e della ristorazione. 17 di questi hanno origini straniere.

Uno su due è stato assunto nella città di Ferrara mentre 27 ragazzi su 109 hanno iniziato a lavorare nell’alto ferrarese colpito dal terremoto. Oltre ai nuovi contratti di lavoro, il bando ha dato la possibilità di stabilizzare i giovani che erano già nelle aziende.

Il contratto a tempo indeterminato infatti, come hanno detto alcune ragazze assunte da poco, ti dà stabilità per costruire una famiglia. Forte soddisfazione per l’efficacia del bando l’ha espressa anche Marcella Zappaterra, la presidente della Provincia di Ferrara che ha partecipato con 30 mila euro.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=3e3f0c58-7a7b-4731-8f02-c7b5299673cc&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *