Sanità, approvato Piano provinciale: no di Comacchio, Bondeno e S.Agostino

07 conf sociosanitaria

Approvato oggi in Conferenza Sociosanitaria provinciale il piano di riorganizzazione della Sanità ferrarese. Applica modelli organizzativi avanzati, dice il Direttore sanitario dell’Ausl estense, che Ferrara doveva applicare da tempo, tenuto conto anche delle restrizioni finanziarie cui sarà soggetta nei prossimi anni la Sanità italiana.

L’astensione del sindaco di Bondeno, l’uscita dall’aula del sindaco di Comacchio, il voto negativo del comune di Sant’Agostino, nella persone della assessore. Per il resto il voto della conferenza socio sanitaria è stato favorevole al piano di riorganizzazione della sanità ferrarese che vede la trasformazione di altri ospedali, S.Camillo di Comacchio e il Borselli di Bondeno, in casa della salute.

Il nuovo piano vede in pratica un ospedale regionale, Cona, tre sul territorio, Cento, Lagosanto e Argenta, sei case della salute, Copparo, Bondeno, Comacchio, Ostellato, Pontelagoscuro e corso Giovecca. A questo si aggiunge la riorganizzazione del 118.

Per quanto concerne il servizio di pediatria all’ospedale del Delta la conferenza socio sanitaria ha deciso di tornare al servizio di pediatria h24 ( l’idea era quella di ridurlo ad un h12 e poi di usufruire del pronto soccorso per le altre 12 ore.

Anche Comacchio mantiene un h24 al primo soccorso del S.Camillo considerando che la cittadina lagunare, nei mesi estivi ai 20mila abitanti abituali ne conta altri 40mila per le provenienze turistiche.

Cosa cambierà per i cittadini, attività ambulatoriali nei contesti giusti, come la casa della salute mentre un paziente che viene diagnosticato con un ictus, andrà a Cona senza tappe intermedie per avere diagnostica e trattamento più appropriato.

Modelli organizzativi avanzati, già presenti in regione che anche Ferrara doveva applicare e dal quale deriva anche il sistema economico che si dovrà applicare nei prossimi anni, che prevede riduzioni di soldi pubblici.

 

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.