Piazza Ariostea, ordinanza Comune di Ferrara per restrizioni fino al 6 aprile

Sarà in vigore da oggi, venerdì 12 marzo 2021 e fino a martedì 6 aprile prossimo, l’ordinanza in materia di sicurezza urbana firmata dal Sindaco di Ferrara per contrastare gli assembramenti e  regolamentare la vendita e il consumo di bevande alcoliche nella zona di piazza Ariostea.

“Facendo seguito a una sollecitazione giunta dalla Questura e per prevenire potenziali situazioni di assembramento si è resa necessaria l’adozione di provvedimenti straordinari – spiega il sindaco Alan Fabbri -. Le misure adottate sono inoltre una risposta ad alcuni segnalazioni che ci sono pervenute, relative a schiamazzi e all’abbandono di rifiuti, in particolar modo bottiglie, nell’area interessata. Dopo una verifica sul posto abbiamo quindi ritenuto necessario intervenire con azioni specifiche”. 

https://www.cronacacomune.it/media/uploads/immagini/45/cartina-piazza-ariostea-ord-sind-12mar_6apr-2021.jpg

Nel dettaglio il provvedimento prevede, per l’area tracciata in colore rosso nella cartografia allegata, dal 12 marzo al 6 aprile 2021:

1) per gli esercizi commerciali di vicinato: divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche di qualsiasi gradazione ed in qualsiasi contenitore dalle 18.00 alle 6.00 del giorno successivo;

2) per i laboratori artigianali alimentari: divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche di qualsiasi gradazione ed in qualsiasi contenitore dalle 18.00 alle 6.00 del giorno successivo;

3) per i distributori automatici di bevande alcoliche ubicati nelle aree interessate dalla presente ordinanza: obbligo di chiusura dalle 18.00 alle 6.00 del giorno successivo.

Obiettivo dell’ordinanza è quello di rispondere all’esigenza, dettata in special modo dall’emergenza pandemica in corso, di assicurare la salute pubblica e la sicurezza urbana, in particolare in un’area cittadina ad elevata frequentazione. La Questura di Ferrara ha, infatti, segnalato la presenza nell’area perimetrale di piazza Ariostea di assembramenti di numerosi avventori di esercizi di vicinato e laboratori artigianali alimentari che, dopo le 18, consumano nella piazza stessa e nella zona circostante bevande alcoliche e superalcoliche acquistate in tali esercizi.

(da www.cronacacomue.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *