Pinacoteca, in primavera i lavori per il riscaldamento – VIDEO

07pinacoteca

L’impianto termoelettrico per ripristinare il clima più consono dentro alle sale della Pinacoteca Nazionale che si trova al piano superiore di Palazzo dei Diamanti tornerà a funzionare dalla prossima estate.

I 200mila euro stanziati dal ministro ferrarese per la Cultura, Dario Franceschini infatti hanno solo dato il via al procedimento burocratico per far tornare il caldo nei locali della Pinacoteca. Denaro, spiega l’attuale direttrice, Anna Stanzani, che permetterà di

risolvere le cose solo in una parte del palazzo: quella che dà su Biagio Rossetti. Per mettere a posto tutto l’impianto della Pinacoteca infatti servono ialtri soldi: circa 800mila euro. Oggi in queste sale è ospitata una delle mostre più prestigiose della pittura rinascimentale italiana, ed in particolar modo emiliana: si intitola “Lampi Sublimi” e ospita opere del Tiziano, del Filippi e anche del Bastianino. Una mostra al centro di recenti critiche fatte dall’esperto di arte, Vittorio Sgarbi, di recente in città per presentare il suo nuovo libro. Sgarbi – ha detto pubblicamente – non capisce come mai la Pinacoteca non sia valorizzata, nonostante si trovi ad uno scalone dalla sala in cui Ferrara programma le grandi mostre.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/07pinacoteca.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/07pinacoteca_20150117183625.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.