Michele Placido, nuovo Presidente del Teatro Comunale di Ferrara – INTERVISTA

“Un traguardo prestigioso che non mi aspettavo”.

Così Michele Placido ha salutato la sua nomina a presidente della Fondazione Teatro Comunale di Ferrara.

Una lunga storia di teatro e di cinema alle spalle che guarda al futuro, quella di Placido, e l’esperienza che mi appresto a vivere “mi arricchirà umanamente” ha aggiunto il neo presidente che dice di essere stato accolto in città in maniera affettuosa.

Produttore di teatro e di cinema, Placido come tutti noi sta vivendo questa pandemia da covid con timore ma non si ferma.

Presentato anche il nuovo Consiglio di amministrazione della Fondazione, in cui ci sono l’avvocato Carlo Bergamasco, il supervisore alla comunicazione del Teatro Giacomo Gelmi, il giornalista e scrittore di fama nazionale Pietrangelo Buttafuoco, e l’autore, scrittore e paroliere Giulio Ripetti Mogol, il quale è certo che sarà una grande occasione.

Per Vittorio Sgarbi, lo scrittore Ferzan Özpetek non sarà nel cda ma collaborerà con Ferrara, come Pier Luigi Pizzi, scenografo e regista che per il presidente di Ferrara Arte avrà la direzione artistica di alcuni spettacoli.

Prossimo evento del Teatro Comunale, ancora chiuso al pubblico causa pandemia, Enrico Ruggeri che sarà a Ferrara, lunedì 8 e martedì 9 febbraio, per festeggiare in musica San Valentino e registrare lo spettacolo L’amore ai tempi del colera, che sarà visibile sul canale YouTube del Teatro Comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *