Poesie e antiche narrazioni in musica si incontrano domenica 31 ottobre dalle 15 al Maf di San Bartolomeo in Bosco

Domenica 31 ottobre, dalle 15, il Maf – Centro di documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco (via Imperiale 263) proporrà una interessante iniziativa culturale aperta alla poetica e alle antiche forme teatrali musicate. Intitolato “Poesie e narrazioni in musica si incontrano al MAF”, il programma è articolato in due parti.

La prima parte vedrà la presentazione della silloge di poesie “Tra i rovi fioriti”, di Rita Marconi (Albatros, Roma, 2021), con note introduttive di Barbara Alberti e Pamela Michelis. La nota poetessa ferrarese, con le sue delicate composizioni, entra (come scrive Pamela Michelis nella Prefazione) “in punta di piedi nell’animo del lettore”. Una raccolta che denota la grande sensibilità dell’autrice e il suo amore per la natura che ci circonda. La presentazione sarà accompagnata da un video di Alfredo De Filippis. Gian Paolo Borghi ne parlerà con l’autrice.

Farà quindi seguito una suggestiva performance del Teatro Giochetto di Verona, diretto dall’artista poliedrico Maurizio Gioco, che proporrà alcune antiche narrazioni popolari in musica, con la collaborazione dei musicisti Francesco Pagani all’organetto diatonico e Daniele Pasquali al sax. Alcune di queste suggestive narrazioni traggono ispirazione dalle avventure di Bertoldo, il contadino che agisce alla corte veronese di re Alboino, tratte dalle celebri opere di Giulio Cesare Croce (1550-1609).

Entrambe le proposte culturali saranno presentate per la prima volta a Ferrara.

I visitatori potranno anche ammirare la mostra di fotografie d’epoca “Lavori agricoli e vita rurale a Denore a cavallo tra Ottocento e Novecento”, curata da Athos Tromboni e Paola Chiorboli, allestita nella sala incontri ed espositiva.

Per accedere al Museo, sarà obbligatoria la presentazione del Green Pass. L’iniziativa, come sempre gratuita, è promossa dal Comune di Ferrara, dal MAF e dall’Associazione omonima.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *