Poggio Renatico, campanile abbattuto

Il campanile della chiesa di San Michele Arcangelo di Poggio Renatico è  stato abbattuto alle 14 e 40. Già lesionato con la scossa di domenica 20 maggio, il campanile è diventato pericolante dopo il sisma di martedì scorso.

Oggi in mattinata gli artificieri insieme ai vigili del fuoco hanno preparato l’operazione, nel cuore della zona rossa di Poggio. La pioggia ha rallentato i lavori per l’esplosione del campanile, che dovevano concludersi entro l’una. La protezione civile insieme alle forze dell’ordine avevano già evacuato la zona attorno alla chiesa e si erano raccomandati di aprire le finestre e di chiudere gli scuri delle case.

Poi il boato poco prima delle 3 che ha fatto tremare il paese. Negli ultimi giorni erano già state tirate via le campane ma le tre fessurazioni nel campanile erano talmente gravi che si è deciso di abbatterlo.

Obiettivo non danneggiare la chiesa e il basamento. Il campanile infatti era stato costruito dopo, nel 1949, e a causa del terremoto, dopo 63 anni, ora il campanile non c’è più.

[flv image=”https://www.telestense.it/wp-content/uploads/2012/06/poggio-chiesa.jpeg”]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120604_01.flv[/flv]

Un pensiero su “Poggio Renatico, campanile abbattuto

  • 04/06/2012 in 20:22
    Permalink

    Quali campane sono state tolte dal momento che mai ci sono state???

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *