Poggio Renatico ricomincia dopo forti scosse

Si sta pian piano restringendo la zona rossa che fino a pochi giorni fa occupava tutto il centro di Poggio Renatico.

Le strade sono state aperte parzialmente ma gli edifici continuano a essere inagibili.

C’è chi, come la filiale di una banca, si è trasferito in un container a pochi passi dal palazzo dove si trova l’agenzia.

Tornare alla normalità dopo le forti scosse di terremoto: è questa la parola d’ordine che circola in paese.

Ma non è facile.

Secondo il comune di Poggio Renatico, al momento sarebbero 120 gli immobili inagibili, tra case, edifici pubblici e chiese.

Un numero che alla fine delle verifiche rischia di toccare anche quota 200.

Gli sfollati al momento invece sono circa un centinaio.

Secondo i poggesi, il terremoto ha cambiato il paese che non sarà più come prima della scossa del 20 maggio.

[flv image=”https://www.telestense.it/wp-content/uploads/2012/06/poggiorenatico-vid.jpeg”]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120615_02.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *