Poggio, tragica scomparsa agente Polizia municipale: cordoglio del sindaco

11 natale poggio

Nella sede comunale di Poggio Renatico è giunta nella mattinata di venerdì 7 febbraio la terribile notizia della morte di Alessandra Accoto, 34enne in servizio al presidio territoriale di Polizia Municipale.

L’agente è stata trovata priva di vita nella sua abitazione. Sono in corso accertamenti. «Siamo rimasti tutti turbati da quanto avvenuto – afferma il sindaco Polo Pavani -. Nei quindici mesi, dal novembre 2012, in cui Alessandra Accoto ha prestato servizio nel nostro territorio abbiamo avuto modo di apprezzarne le doti di grande umanità e professionalità. È per noi una tragica perdita.

Il nostro pensiero è rivolto ai familiari: a loro è indirizzata l’espressione di più profondo cordoglio e di più affettuosa vicinanza da parte di amministrazione e dipendenti comunali e dei colleghi del Corpo Unico di Polizia Municipale dell’Alto Ferrarese, guidata da Stefano Ansaloni». Alessandra Accoto è stata in servizio prima a Vigarano Mainarda poi a Poggio Renatico, dove recentemente aveva trovato casa.

Aveva fatto una scelta di vita che l’aveva portata, dopo aver vinto un concorso, a trasferirsi dalla Puglia, nel leccese, al ferrarese, dove si era ben inserita, prodigandosi per gli altri anche in seno alla Protezione Civile di Vigarano Mainarda. In segno di lutto, sabato 8 febbraio, gli uffici comunali di Poggio Renatico rimarranno chiusi al pubblico. È stata inoltre disposta la sospensione di ogni attività istituzionale, manifestazione ed evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *