Polizia Municipale celebra S.Sebastiano. “Calano i reati ma servono più agenti” – VIDEO

Celebrazioni di San Sebastiano per la Polizia Municipale di Ferrara, oggi in centro. Un’occasione anche per fare il bilancio dell’attività nel 2017.

A Ferrara calano i reati ma servono più agenti.

 

 

Negli ultimi anni sono calati i numeri degli agenti della Polizia Municipale in servizio a Ferrara e, per il quinto anno consecutivo, l’andamento delle irregolarità nel Comune registra numeri in calo. Nel 2012 si registrarono quasi 8 mila e 700 reati, mentre l’anno scorso, il 2017, circa 1200 in meno, poco più di 7 mila e 500.

polizia municipaleUna diminuzione, in questi 5 anni, del 13%. “Siamo ai livelli di criminalità tra i più bassi in Regione” ha sottolineato l’assessore comunale alla sicurezza, Aldo Modonesi. Ma la diffusa percezione di insicurezza tra i ferraresi rimane un tema al centro del lavoro della Polizia Municipale di Ferrara che, sabato mattina, ha celebrato il patrono San Sebastiano, prima con una messa in Duomo, celebrata dall’Arcivescovo di Ferrara e Comacchio, monsignor Gian Carlo Perego, poi con un incontro nella sala del consiglio comunale nel palazzo Ducale.

Come tratteggiato nel bilancio della comandante della Polizia Municipale di Ferrara, Laura Trentini, nel 2017 è rimasto inalterato il numero delle sanzioni ai ferraresi. Sono invece aumentati i controlli al Gad come si è allargata la platea di studenti contattati dai vigili urbani sui temi dell’educazione stradale ed alla legalità. Nel 2018, invece, inizierà una campagna di sicurezza stradale con i nuovi alcol test e droga test e sarà operativa la nuova Unità mobile per presidiare il Gad e il centro storico.

Consegnati, sabato mattina, gli elogi agli agenti della Polizia Municipale di Ferrara che si sono contraddistinti nel 2017: tra questi anche l’unità cinofila. Dall’incontro è emerso che sono tanti i cambiamenti a livello internazionale che incidono anche su Ferrara.

  • 20 gennaio ore 11.40

Una nuova unità mobile nel quartiere Giardino, più gruppi di controllo di vicinato, nuove telecamere per il sistema di video sorveglianza, nuovi agenti e nuovi ispettori e poi l’inizio dei lavori (entro l’estate) del nuovo comando nella palazzina dell’ex Palaspecchi.

E’ quanto arriverà in dotazione alla Polizia Municipale di Ferrara, che oggi celebra il patrono San Sebastiano.

Per l’occasione a Ferrara questa mattina è stata celebrata una messa nella Cattedrale. Di seguito, in municipio, nella sala del Consiglio Comunale si è tenuto un incontro al quale hanno partecipato il sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani, dell’assessore comunale alla Sicurezza Aldo Modonesi e la comandante della Polizia Municipale Laura Trentini che ha presentato la relazione sull’attività del Corpo nel 2017. Durante questo incontro sindaco ed assessore hanno ringraziato l’Esercito che presidia le aree più a rischio della città ma hanno anche ribadito come “sia molto importante che il territorio venga presidiato e controllato dalle forze di polizia, dai carabinieri, dai finanzieri e dagli agenti della municipale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *