Ex palaspecchi, Polizia Municipale nelle “Corti di Medoro”: “Cantiere finito a luglio ’19”

Un altro tassello si aggiunge a un quartiere che sta cambiando, totalmente.

Consegnate questa mattina le chiavi del cantiere alle aziende che ristruttureranno una delle due palazzine dell’ex palasspecchi ancora deteriorate.

 

 

Fra un anno circa la Polizia Municipale di Ferrara dovrebbe trasferirsi alle Corti di Medoro. Il cantiere dello studentato nelle Corti di Medoro procede spedito verso la conclusione. Già da ottobre ospiterà gli inquilini.

pol muni fe palaspecchi medoroA pochi passi, in una nelle due palazzine rimaste dell’ex palaspecchi in via Tassoni, dal prossimo anno si trasferirà la Polizia Municipale di Ferrara e ospiterà una biblioteca a disposizione della città e di un quartiere che potrebbe uscire, dopo tanti anni, dal degrado apportato dallo stato di abbandono della mega struttura.

Originariamente la palazzina doveva ospitare l’hotel del palaspecchi: una volta completato il cantiere entro luglio del prossimo anno, il 2019, i 3400 metri quadri della struttura ospiteranno gli uffici del comando della Polizia Municipale “Terre Estensi”, una Delegazione del Comune di Ferrara e una biblioteca di quartiere, sullo stile, molto riuscito, di quella del Barco. Acer sarà il soggetto attuatore dei lavori.

Finito questo cantiere, mancherà da recuperare l’ultima palazzina che sta tra la futura sede della Polizia Municipale e via Beethoven. Secondo il primo cittadino, c’è una trattativa in corso tra il Fondo Investire, proprietario dell’ex palaspecchi, e la banca: probabile che, in futuro, venga trasformato in un appendice dello studentato dall’altra parte di via Tassoni.

Comunque, tra gli obiettivi, c’è anche quello di rendere il quartiere più sicuro attraverso queste riqualificazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *