Polizia Municipale, il presidio per la riforma del corpo vigili urbani – VIDEO

XX polizia municipale

Chiedono una riforma della polizia municipale perché gli agenti di questo corpo sempre più spesso si trovano a lavorare a fianco delle forze dell’ordine ma rispetto a queste non hanno né garanzie né forme di indennizzo omologate.

Per questo con le sigle sindacali di Cgil – Cils e Uil questa mattina gli agenti della polizia municipale davanti a tutte le prefetture italiane, compresa quella di Ferrara, hanno preso parte ai presidi affinché il Governo cambi una legge, la numero 65 del 1986, e adegui il lavoro di questi agenti a quelle che sono le necessità che oggi ci sono in un territorio comunale.

Il presidio di oggi per la municipale di Ferrara tuttavia ha anche un altro significato. Una protesta più locale legata alla produttività. Da tre anni ai vigili che stanno in strada l’amministrazione comunale ha deciso di tagliare di circa la metà l’indennità di disagio, una sorta di produttività per chi effettua servizi in strada. Gli agenti infatti avevano già fatto un primo ricorso davanti al tribunale del lavoro di Ferrara, che gli ha dato torto, e oggi, dopo l’appello della sentenza di primo grado, attendono un secondo giudizio previsto per la fine di aprile. Per gli agenti della polizia municipale di Ferrara insomma stare in strada prevede una retribuzione non tanto diversa da chi sta invece in ufficio.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/XX polizia municipale.jpg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/xx-polizia-municipale_20150210175049.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *