Polizia municipale in borghese a Cento

sisma centoA Cento cominciano le prime esperienze di impiego della polizia municipale in borghese, per effettuare controlli della città e del territorio.

Ne dà notizia lo stesso sindaco Fabrizio Toselli, che aveva promesso l’impiego di agenti in borghese durante la campagna elettorale. I controlli svoltisi ieri mattina nel parcheggio dell’ospedale di Cento hanno permesso di individuare un cittadino di origine nigeriana senza permesso di soggiorno. “È fondamentale – dice Toselli – che questo genere di controlli con operatori in borghese venga intensificato e divenga sistematico, per prevenire la microcriminalità e aumentare la percezione della sicurezza”.

Toselli annuncia anche di volersi impegnare per ottenere un tracciato dell’autostrada Cispadana il meno impattante possibile rispetto ai centri abitati: venerdì prossimo è fissato un incontro con i tecnici specializzati, ma a breve si terrà anche un confronto con i cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *