Polizia Municipale, S. Sebastiano celebrato al grattacielo

bilancio polizia municipale

La festa del patrono del corpo si è tenuta ai piedi delle due torri per dare il segnale di vicinanza al territorio, nonostante la scomparsa delle Circoscrizioni. A 15 vigili urbani i conferimenti al merito.

Un territorio più vasto in cui agire, 470 chilometri quadrati la sua estensione, per aver inglobato anche Voghiera e Masi Torello, e una nuova sede del comando centro, inaugurata poco tempo fa, in Viale IV Novembre.

Sono alcune delle novità arrivate con il 2013 per il corpo di polizia municipale di Ferrara che per questo allargamento ai comuni limitrofi alla città prende il nome di “Terre Estensi”.

I numeri del 2013 dell’attività del corpo sono stati snocciolati dal comandante, Laura Trentini che quest’anno ha scelto di celebrare il patrono del corpo, San Sebastiano, in un luogo che da anni richiede un impegno costante e importante dei vigili urbani: il Grattacielo.

Un modo per dimostrare – sostiene il comandante – che nonostante la scomparsa delle circoscrizioni, come istituzioni, la polizia municipale è sempre presente sul territorio.

Davanti alle autorità locali, il comandante e il sindaco hanno parlato delle novità intraprese l’anno scorso e poi è seguita la cerimonia con cui sono stati assegnati i riconoscimenti a diversi agenti del corpo che si sono distinti per azioni importanti di polizia che hanno permesso di mettere in sicurezza persone e cose de territorio.

Il sindaco inoltre è tornato nuovamente sui distanziatori. La dotazione non è ancora arrivata – ha precisato – ma solo solo per problemi burocratici.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/bilancio-polizia-municipale.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/20140124-bilancio-polizia-municipale.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *