Pomeriggi d’autore: ‘Le strade dell’apartheid’ raccontate da Luca Greco domani alle 18 alla Biblioteca Bassani di Barco

Propone un viaggio per immagini, attraverso le storie di tre diversi popoli, il libro di Luca Greco ‘Le strade dell’apartheid’ che domani, giovedì 21 ottobre alle 18, sarà protagonista del nuovo appuntamento del ciclo ‘Pomeriggi d’autore’ nell’auditorium della biblioteca comunale Bassani di Barco (via Grosoli 42, Ferrara). Dialogherà con l’autore Rachele Bassolino. L’incontro è aperto a tutti gli interessati, fino a esaurimento posti. (con Green pass e mascherina).

“Le strade dell’apartheid” è un racconto fotografico che scova, attraverso le immagini, un tratto comune, un filo rosso, nelle storie di tre Paesi e di tre popoli solo in apparenza lontani. Nucleo dell’incastro di fili, di storie e di sguardi che qui si prova a raccontare è la continua e progressiva privazione della libertà che ha colpito e tuttora colpisce il popolo palestinese, quello saharawi e quello di religione cattolica dell’Irlanda del Nord. La segregazione fisica e mentale nella quale essi sono costretti a vivere la loro quotidianità lega e accomuna queste storie. Le strade di Belfast, come quelle di Hebron, Tulkarem, Dheishe, New Askar, Dakhla e Smara trasudano claustrofobia. La si legge nei muri, ma anche negli occhi. Sono piene di questa assenza. Ed ecco che il filo rosso emerge potentemente. Fra lamiere e sabbia, filo spinato e vento, cemento e neve, veloce si snoda, tutto abbraccia e tutto intreccia. E poi, come un fiume carsico, d’improvviso scompare. Narrare questo fiume. Questo è lo scopo di questo racconto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *