Ponte sul Po: Calvano scrive a Presidente del Senato

calvanoOrigini rodigine e studi universitari a Ferrara: e quindi, una particolare sensibilità e vicinanza per i problemi di quel territorio che si articola sulle due rive del Po.

Parte da questo assunto la lettera che Paolo Calvano, Segretario e Consigliere Regionale del Partito Democratico, ha inviato a Elisabetta Alberti Casellati, eletta sabato scorso Presidente del Senato. Accanto alle congratulazioni per il nuovo incarico, Calvano chiede alla senatrice Casellati un interessamento per ridurre i disagi e i problemi legati agli ormai prossimi lavori dui manutenzione ANAS sul Ponte del Po tra Occhiobello e Ferrara.

I lavori dureranno diversi mesi, il ponte verrà chiuso al traffico in entrambe le direzioni di marcia, i disagi diverranno ben presto sensibili soprattutto per chi ogni giorno attraversa il ponte per ragioni di lavoro di studio.

AlbertiCasellatiCalvano elenca i nodi da sciogliere: cancellare il pedaggio autostradale per chi, essendo chiuso il ponte, sarà costretto ad attraversare il Po, in un senso o nell’altro, utilizzando l’autostrada A13; salvaguardare l’attraversamento del PO che chi va a piedi o in bicicletta; salvaguardare il trasporto pubblico, evitando che i costi aggiuntivi ricadano sugli enti locali. E ancora, verificare la possibilità di ridurre i tempi dell’intervento manutentivo ANAS.

Vista la sua vicinanza con il nostro territorio e l’importante incarico istituzionale che ricopre – conclude Calvano – Le chiedo un suo interessamento in merito ed un eventuale intervento, al fine di agevolare i cittadini che quotidianamente utilizzano tale infrastruttura poiché vivono e/o lavorano tra la regione Veneto e la regione Emilia-Romagna e che nei prossimi mesi potrebbero trovarsi in una situazione di criticità se non si attuerà una programmazione condivisa tra le Istituzioni e i soggetti coinvolti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *