Porta Paola: da presidio militare, a dogana, a Centro di documentazione delle Mura Estensi.

Un’antica porta  a sud della città di Ferrara, all’interno di un sistema difensivo, che aveva nelle mura a sud della città una serie di baluardi per la difesa dai nemici esterni.

E’ Porta Paola, un edificio che, così come lo vediamo oggi, risale ai primi anni del ‘600, e al progetto di Giambattista Aleotti, detto l’Argenta. La Porta, che nel corso dei secoli ha avuto diverse trasformazioni architettoniche e diverse funzioni, diventerà un  Centro di Documentazione delle Mura Estensi, secondo il progetto di ristrutturazione e restyling ormai in fase di completamento.

Ne parliamo nella prossima puntata di Ferrara live “La città racconta”, dedicata al percorso di rigenerazione urbano della cinta muraria a sud della città, ripercorrendo un viaggio nel tempo dal 1600 ad oggi, per finire con un tuffo nel passato più antico di Ferrara, borgo fluviale attorno all’antica cattedrale di San Giorgio.

FerraraLive -La città racconta – “Da Porta Paola all’antica cattedrale di San Giorgio”andrà in onda martedì 5 Febbraio alle 21.30 su Telestense.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *