Portomaggiore, passaggi futuri: il graffito che valorizza la stazione

P1060595

Velocità e dinamica sono i temi al centro di Passaggi Futuri, l’intervento di arte murale inaugurato ieri nella stazione ferroviaria di Portomaggiore.

Per tre giorni 15 writer provenienti da tutta Italia si sono dati appuntamento nella stazione portuense. Con stili e strumenti diversi – lettering e figurativi, bombolette e pennelli – hanno realizzato le proprie le opere sulle pareti del sottopassaggio e sul lungo muro esterno parallelo al terzo binario.

L’iniziativa, frutto della collaborazione fra Rete Ferroviaria Italiana e il Comune di Portomaggiore, è stata presentata dal Sindaco di Portomaggiore  Nicola Minarelli e da Giovanni Gualario – Responsabile delle stazioni dell’Emilia Romagna di Rete Ferroviaria Italiana, insieme agli artisti dall’Associazione VIDA KREI. Sono già 18 in Emilia Romagna le stazioni dove Rete Ferroviaria Italiana ha utilizzato l’arte murale per riqualificare spazi a rischio degrado, in collaborazione con le amministrazioni locali e le associazioni del territorio. La sinergia fra RFI e l’amministrazione comunale di Portomaggiore è però destinata a proseguire. E’ infatti in corso la consegna in comodato d’uso gratuito di alcuni locali, non più funzionali all’esercizio ferroviario, dove il Comune realizzerà la nuova sede della Protezione Civile.

PORTOMAGGIORE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *